ljajic14

«Ora siamo più forti della Juve». Non si nasconde Ljajic davanti ai microfoni di Rds. Il serbo, già 3 gol in campionato nonostante sia partito titolare una sola volta, domenica prenderà il posto di Gervinho. «In questo momento siamo più forti della Juve. Lo dice la classifica – rincara Ljajic – All’inizio avevo detto che la Juve era più forte e che noi ce la saremmo giocata per il 2˚ posto. Ora quelle parole non contano più nulla perché siamo primi e vogliamo restarci. Il campionato comunque è lungo e i problemi arriveranno, è il bello del calcio ».

Il primo problema da affrontare è l’assenza di Totti: «È un grandissimo problema. È il giocatore più importante, ma noi proveremo a vincere anche senza di lui. Se sono pronto? Mentalmente sì, ho tanta voglia di giocare. L’unico che decide però è Garcia col quale ho un ottimo rapporto. Parliamo sempre e mi dice cose belle. Mi ricorda Montella».

Infine uno sguardo su Udine: «Campo difficile, ma proveremo a vincere. Non vedo l’ora di giocare al fianco di Borriello. Mi ha impressionato. Gervinho? Fortissimo, ma diverso da me».

(Leggo – F. Balzani)


© RIPRODUZIONE RISERVATA

SCARICA L'APP IPHONE/IPAD DI ASROMARADIO.IT
SCARICA L'APP ANDROID DI ASROMARADIO.IT